ACCEDI CERCA
ITALIANOENGLISH
ITEN

Il Benessere nel Tè

Il tè verde si degusta senza zucchero nè latte a ogni ora del giorno, ha virtù dissetanti e digestive..
Prendi 4 tazze di tè verde ogni giorno, suddiviso tra colazione, metà mattina, pranzo e metà pomeriggio.
Un contributo quotidiano al benessere e alla salute.
- “bere tè è addirittura meglio che bere semplicemente acqua: l’acqua è essenziale per mantenere l’idratazione, ma il tè contiene in più gli antiossidanti, perciò ha due elementi a suo favore!” (Carrie Ruxton)

IL TE' FA BRUCIARE CALORIE, AIUTA IL CUORE, CALMA STOMACO E INTESTINO..
(..) È ricco di calcio (che fa uscire l’adipe dalle cellule rendendolo più facilmente eliminabile), potassio (drenante), magnesio (anti fame nervosa), sodio, fosforo, zinco e vitamine: un cocktail di principi attivi che fa dimagrire, ritarda il processo di invecchiamento, rafforza il sistema immunitario e in più combatte i radicali liberi. Inoltre, riduce l’assorbimento dei grassi e fa bruciare più calorie, migliora il funzionamento del cuore e la circolazione sanguigna. Il suo contenuto di teina stimola le attività cerebrali, e quello di tannino (che il tè sprigiona con un’infusione di 5 minuti) ha un salutare effetto calmante per stomaco e intestino irritati. E poi, la presenza di vitamina C contribuisce a rafforzare la microcircolazione contrastando ritenzione idrica e cellulite, mentre la presenza di clorofilla depura, ringiovanisce e contrasta il rallentamento metabolico. E in più, il tè regala benessere e serenità. E tutto questo, a zero calorie! (Roberto bay, 30 agosto, Obbiettivo Benessere)

Il TÈ VERDE, non essendo sottoposto ad ossidazione, contiene più tannini e vitamina C del tè nero. Nel tè verde si trovano sostanze che possono esercitare un'azione pronta ed efficace contro le emorragie gastriche, intestinali e cerebrali. Anche gravi infezioni come la dissenteria, e perfino patologie come ipertensione, arteriosclerosi, reumatismi, epatite, sono già combattute, talvolta con successo, con l'assunzione di tè verde concentrato. La VITAMINA E2 e la VITAMINA P fortificano le pareti dei capillari e mantengono elastica l'epidermide. Agli oli eterici specifici del tè si devono infine il particolare aroma e un effetto stimolante. Inoltre, il tè possiede un enzima che rallenta l'assimilazione degli zuccheri e dei grassi , quindi indicato nelle cure dimagranti (naturalmente se bevuto senza aggiunte di latte o di zucchero). (catalogo L'essenza del the)

TE' VERDE E MALATTIE NEUROLOGICHE
Due tazze al giorno aiuterebbero a prevenire da Parkinson e Alzheimer. Berlo regolarmente sarebbe una specie di elisir di giovinezza per il cervello.
I ricercatori dell’Università di Tohoku, in Giappone, sostengono che più tazze di tè si bevono, minore è la perdita delle facoltà cognitive.
Nelle foglie della bevanda ci sono anche alcuni componenti che sono in grado di proteggere le cellule cerebrali dai danni tipici delle malattie neurodegenerative.
Le conclusioni spiegherebbero le insolite percentuali, particolarmente basse, di forme di demenza senile in Giappone dove, da secoli, il tè verde è un rito oltre che una piacevole abitudine.

NB NOTA IMPORTANTE. Questo articolo ha uno scopo esclusivamente informativo. Ogni sforzo è stato condotto per renderlo chiaro, aggiornato, facilmente comprensibile da un pubblico molto vasto; tuttavia non possono essere escluse eventuali omissioni ed errori come anche possibili difficoltà interpretative da parte dei lettori.

vai al link

Un Mondo di Tè

: . Benifuuki Bio Té in polvere [2019-02-12], L'ossidazione del Tè [2018-12-27], Tè: proprietà organolettiche [2018-12-27], 'TRIBUTE' West Lake Longjing, il Tè della TIGRE che corre.. [2018-12-18], Piramidi e Bustine di tè [2018-11-12], ANJI BAI CHA [2018-10-29], Nomi dei Tè in Cina [2018-10-04], Ichibancha e Nibancha [2018-09-24], La cultura e la cerimonia del tè in Corea [2018-09-24], . La Prefettura di Uji, Tè Giappone [2018-09-10], . I tè dello Yunnan [2018-08-02], Oolong/Wulong i Tè Blu o 'Tè Qing' [2018-07-27], La cerimonia del Tè in Russia [2018-06-14], Tai Ping Hou Kui [2018-05-16], A proposito di Te' Bianco... [2018-05-07], Ginseng, elisir di Giovinezza! [2018-05-03], Classificazione Internazionale del TE' in India [2018-04-26], Honeybush: cos’è e quali proprietà possiede? [2018-01-29], La Grande Corsa del Té del 1866 (i Clippers) [2018-01-19], Gaiwan e/o teiera Yixing ? [2017-11-12], Il tè contiene Vitamina C?? [2017-11-06], I Bambini e le donne in Gravidanza possono bere il Tè? [2017-10-17], I tè giapponesi quanti sono? [2017-09-15], Rooibos, Tea of long Life [2017-07-29], Tè Matcha [2017-07-28], Il Darjeeling: 'terra dei fulmini'. [2017-04-22], Cosa sono i té affumicati? [2017-02-07], Il segreto per preparare una buona tazza di tè? [2017-01-22], PU ERH o Tè Rosso dallo Yunnan [2016-12-17], La temperatura dell'Acqua [2015-07-31], Degustazione del tè, percezione e descrizione [2015-07-30], MATE' o Yerba Mate [2015-07-15], Earl Grey e i Tè Aromatizzati [2015-06-30], Il TE’ nella tradizione Giapponese [2015-06-18], 5 Regole fondamentali per fare un buon tè [2015-04-23], Arte del Tè in Cina [2015-02-22], CERIMONIE del TE' nel Mondo [2014-10-19], Il tè e l'obesità [2014-07-29], La scelta del tè e la sua conservazione [2013-10-22], 3 Tazze di tè VERDE al giorno... [2013-07-20], Tè Profumati, Scented Teas [2013-05-18], Lapacho [2013-02-18], UMAMI [2013-01-28], Il Benessere nel Tè [2012-10-18], No al latte nel tè [2012-08-22], I benefici del tè verde per i cani [2012-06-07], La teiera di Hans Christian Andersen [2012-03-09], Zucchero Bianco o di Canna? [2012-03-08], Il Karkadè (Ibisco) [2011-11-07], Cosa differenzia i tè? [2011-04-10], Cos'è il TEA TIME? [2011-03-03], L'acqua per un buon tè [2010-07-02], Il limone e il tè [2010-06-29], Lo zucchero e gli inglesi.. [2010-06-26], Perché si forma la patina sui tè? [2010-06-22]

Newsletter

ISCRIVITI
Informativa sulla privacy

L'Essenza del The, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.